Quando:
2 Settembre 2020–6 Settembre 2020 giorno intero
2020-09-02T00:00:00+02:00
2020-09-07T00:00:00+02:00

 

 

Ultime notizie – Comunicato stampa del 10 giugno 2020

KRONENBERG RINUNCIA ALL’ORGANIZZAZIONE DEI CAMPIONATI DEL MONDO FEI PER TIRI A QUATTRO NEL 2021

Lo scorso aprile il Comitato Organizzatore dei Campionati del Mondo di Tiri a Quattro “Limburg 2020” ha dovuto prendere la difficile decisione di rinviare l’evento a causa del corona-virus.

Inizialmente era previsto di riprogrammare i tali campionati mondiali organizzandoli in concomitanza con i Campionati Mondiali FEI di Pariglie alla fine di settembre 2021 a Kronenberg. Purtroppo, dopo intense discussioni e numerosi incontri con tutte le parti coinvolte, il Comitato ha deciso di organizzare nel 2021 solo i Campionati Mondiali FEI di Pariglie.

Lo svolgimento in contemporanea dei due campionati significherebbe avere circa 120 concorrenti in viaggio verso Kronenberg e, dato l’incremento del rischio di maltempo alla fine di settembre, l’organizzazione non può garantire un buon fondo per tutti i 120 concorrenti per l’intera durata della competizione. Ci sono anche eventi collaterali legati ai Campionati del mondo che avevano lo scopo di garantire sponsor e spettatori. Dato però che questi eventi erano legati alle date di inizio settembre, non potevano essere riprogrammati alla fine del mese.

Per rendere fattibile la combinazione di entrambi i Campionati del mondo sarebbero stato necessario accettare meno iscrizioni per ciascuna categoria e per ogni nazione partecipante e questo ostacolerebbe lo sport. L’organizzazione è dell’opinione che i Campionati del mondo di Pariglie debbano offrire l’accesso al maggior numero possibile di top driver da tutto il mondo, secondo quanto previsto dai regolamenti della FEI.

“Siamo naturalmente rimasti delusi di aver dovuto cancellare quest’anno i Campionati del Mondo FEI di Tiri a Quattro a causa della pandemia e siamo stati felici di prendere in considerzione la possibilità di posticipare questi campionati al 2021”, ha dichiarato il Presidente della FEI Manuel Bandeira de Mello. “Purtroppo questa opzione non si è rivelata percorribile e rispettiamo la decisione degli organizzatori di concentrarsi sulle Pariglie per il prossimo anno.”

È per questo motivo che è stata inviata una richiesta alla FEI di modificare la data dei Campionati Mondiali per Pariglie dall’8 al 12 settembre 2021 in modo che non cada nella stessa settimana dei Campionati Europei per Tiri a Quattro in calendario a Budapest dal 21 agosto al 5 settembre.

L’organizzazione è ovviamente disponibile a programmare un Campionato del Mondo per Tiri a Quattro a Kronenberg in futuro.

 

CAMPIONATI DEL MONDO TIRI A QUATTRO

anteprima della location

 

Programma provvisorio

Lunedì 31 agosto Arrivo dei concorrenti
Martedì 1 settembre Arrivo dei concorrenti
Mercoledì 2 settembre Prima ispezione dei cavalli
Cerimonia di apertura
Giovedì 3 settembre Dressage (prima parte)
Venerdì 4 settembre Dressage (seconda parte)
Sabato 5 settembre Maratona
Domenica 6 settembre Prova coni e cerimonia di assegnazione delle medaglie

 

Ijsbrand Chardon

 

Comunicato stampa del 9 gennaio 2020

Kronenberg si sta preparando per il settimo Campionato del Mondo per Tiri a Quattro in Olanda.

Dal 2 al 6 settembre tutti gli occhi del mondo equestre saranno puntati sul Campionato del Mondo per Tiri a Quattro Cavalli che si terrà a Kronenberg, Limburg 2020. Questa sarà la settima volta che il Campionato del Mondo si svolge in Olanda.

Dopo Apeldoorn nel 1976, 1982 e 1988, L’Aia nel 1994 (all’interno dei WEG – World Equestrian Games), Beesd nel 2008 e Breda nel 2016, i Paesi Bassi fanno nuovamente bella mostra di sé come paese all’apice del mondo degli attacchi ospitando quella che è considerata la formula 1 di questo sport.

Durante le precedenti sei edizioni, i guidatori olandesi hanno registrato grandi successi. Nel 1982 Tjeerd Velstra vinse il primo titolo mondiale ad Apeldoorn, nel 1988 Ijsbrand Chardon si aggiudicò la sua prima medaglia d’oro e ai Campionati di Beesd del 2008 la quarta.

Anche la squadra olandese ha accumulato un gran numero di medaglie a partire dal primo Campionato del Mondo nel 1972, risultando imbattibili nelle classifiche a squadre dal 2008 in poi – fino a quando la squadra americana si è aggiudicata la storica medaglia d’oro l’estate scorsa durante i WEG di Tryon, lasciando all’Olanda la medaglia d’argento.

Il trainer della squadra, Ad Aarts, lui stesso un driver di successo e membro della squadra olandese in parecchi campionati, reputa che la squadra olandese abbia buone possibilità di salire sul podio a Kronenberg: “E’ sempre una questione di attesa per vedere se i cavalli e i driver saranno in forma, ma attualmente abbiamo una squadra molto forte. Con Ijsbrand e Bram Chardon, Koos de Ronde e Mark Weusthof come driver di punta, possiamo contare su buone prestazioni ed esperienza. Ma anche i driver nella long list come Edwin van der Graaf, Hans Heus e Peter de Ronde possono dire la loro nei confronti della concorrenza internazionale e io mi aspetto che anch’essi mettano a segno dei buoni risultati”.

Il campione attualmente in carica è l’australiano Boyd Exell che può vantarsi di aver vinto finora cinque campionati del mondo. La squadra olandese capitanata dal quattro volte Campione del Mondo Ijsbrando Chardon, dal campione europeo Bram Chardon e da Koos de Ronde hanno dovuto accontentarsi dell’argento nel 2018 ma faranno tutto quanto è in loro potere per aggiudicarsi l’oro nel 2020.

Ci si aspetta di vedere sui campi di Peelbergen a Kronenberg 60 concorrenti in rappresentanza di 16 nazioni in lizza per questo Campionato del Mondo.

Per maggiori informazioni questo è il sito di riferimento.

Per eventuali informazioni aggiuntive potete rivolgervi a Marsha Aarts: + 31 642 337266.”

 

criteri di qualificazione