Con grande fatica, ma con instancabile passione, ritorna come tutti gli anni la tradizionale Sagra Paesana di Bastia (RA) giunta alla sua 11^ edizione. Dopo un inevitabile stop con conseguente rallentamento di tutte le attività turistico-agricole legate a questa Sagra, pare che in questo 2024 le attività abbiano preso la giusta piega. C’è ancora molto da lavorare per via dell’alluvione di un’anno fa, che con una rapidità inaudita ha sconvolto le vite di molti e i lentissimi aiuti in euro i quali, come gli antichi pellegrini, si muovono a passo di lumaca. In tutti casi il vero e autentico Romagnolo non si lascia abbattere facilmente e per constatare se è vero basta venire alla Sagra e passeggiare tra le innumerevoli attrazioni. Una sosta al ristorante è d’obbligo per assaggiare le specialità locali. Fino a lunedì 17 giugno 2024 Bastia e la sua Sagra Paesana vi aspettano numerosi!

 

Un’interessante esposizione di prodotti per i nostri giardini e anche tante razze di animali come l’Asino Romagnolo e i Bovini di razza romagnola

 

In questa edizione alle redini della carrozza turistica troviamo Giuseppe Ferrini, da anni grande appassionato di attacchi turistici ma anche di rievocazioni storiche a tema equestre. Negli scorsi anni più volte è salito sul podio nella famosa “Corsa delle Bighe” di Fano (Pesaro)

 

Un tour in carrozza attraverso l’antico mondo agricolo dove una volta, come oggi, si vedevano i banchi dei dolciumi, la vendita di polli, galline e conigli, gli spettacoli con varie tipologie di animali. Fino al 17 giugno tutto questo è a disposizione del pubblico

 

Il punto ristoro posizionato all’interno della Sagra registra sempre il tutto esaurito: non potrebbe essere altrimenti con le specialità tipiche romagnole che tutto lo staff prepara e cucina giornalmente

 

Una carrellata sul mondo dei nostri amici … cani!

 

L’esperto e sorridente staff del Centro Cinofilo “Doggheronz”

 

https://www.facebook.com/Margherita.DiBartolo/

 

Le “ragazze in viola” in campo tra i ripetuti applausi del pubblico hanno eseguito interessanti dimostrazioni con tecniche di addestramento allo scopo di migliorare il rapporto uomo-animale

 

L’addestramento e relativa educazione del cane ricalca esattamente le tecniche che si usano per i cavalli, infatti un cavallo “bravo ed educato” sarebbe il sogno di centinaia di proprietari di quadrupedi con criniera! Se per il cavallo è una consuetudine recarsi da un istruttore e chiedere; “Come si fa?”, purtroppo per l’amico cane una grande maggioranza di persone pensa di avere acquistato il pronipote di “Rin-tin-tin” …. fantastico! Poi ci sono i laureati fai-da-te …. pericolosissimi ecc. Il messaggio che lo staff del Centro Cinofilo cerca di promuovere ai possessori di cani consiste in un normale bagno di umiltà, senza vergogna: andate a chiedere qualche utilissimo consiglio ai professionisti, per il bene vostro e per il rispetto degli altri, visto che le cronache sono piene di cani bravissimi che ogni anno ammazzano e azzannano centinaia di persone!

Attività innovative con un un occhio attento al futuro, questo è l’invito dell’istruttore cinofilo Marco Zanetti che vediamo in azione sul campo di Bastia di Ravenna. Con spettacoli ed esibizioni presenti alla Sagra fino a lunedì 17 giugno 2024

 

https://www.facebook.com/profile.php?id=61550900738814

 

Nelle foto vediamo alcune interessanti fasi dell’addestramento dei famosi “Cani da Pastore”, cani già del mestiere e cani in fase di addestramento. Come ripete al microfono Marco Zanetti: “Per avere un buon cane conduttore di pecore ci vogliono almeno due anni con un lavoro in campo di almeno due volte alla settimana. Non è cosa facile e come tante altre cose è sconsigliato il fai-da-te.” Non possiamo che dargli ragione ed invitare il pubblico a prendere in seria considerazione questa attività in un futuro molto vicino, anzi vicinissimo, per un semplice motivo: con un’auto elettica o uno smartphone non si mangia, ma con un gregge di pecore e un fazzoletto di terra ….

Cani, pecore ed esseri umani, il contatto con la natura a 360°. Effettivamente, dopo tutta una settimana lavorativa circondati da auto, asfissiati dall’ossido di carbonio e con “troppi” esseri umani con comportamenti da microchip-mal funzionanti, un bagno nel mondo reale è proprio un toccasana

 

La visita del sindaco di Ravenna Michele De Pascale. In tour attravesrso la Sagra di Bastia in carrozza. 

 

Giuseppe Ferrini alle redini e il Dott. Veterinario Alfredo Marchetti accompagnano il Sindaco di Ravenna Michele De Pascale in un giro turistico promozionale a favore dell’ambiente e delle antiche tradizioni agricole della Romagna

 

Giuseppe Ferrini

 

Il Centro Ippico “I Grilli” propone ai visitatori il “Battesimo della Sella”

 

“Battesimo della Sella” per molti giovani e giovanissimi che con tanta allegria hanno imparato a conoscere meglio il mondo del cavallo

 

Fino al 17 giugno 2024 il Centro Ippico “I Grilli” sarà presente qui a Bastia di Ravenna con il proprio Stand in seguito li potrete contattare al seguente indirizzo mail: igrilliasd@gmail.com

 

Giuseppe Ferrini a disposizione del pubblico per un rilassante tuffo nella natura – in carrozza, naturalmente!

 

 

Chiudiamo il nostro reportage con l’annuncio dell’uscita di un libro perfettamente a tema con il mondo agricolo: “Carichi di Fatica”: ce lo propone e lo presenta Pier Angelo Boccalari

 

 

 

 

Per gli appassionati che gradissero ricevere una copia del libro (20 euro + spese di spedizione) ecco l’indirizzo mail da contattare:    pierangelo.boccalari@libero.it