Con un settembre colmo di eventi di importanza nazionale ed internazionale, ad iniziare dalle Ponyadi che sono la linfa vitale per il futuro e per terminare con il target finale, ovvero due campionati del mondo, abbiamo trascurato un po’ gli eventi locali che tuttavia testimoniano della vitalità del settore.

Così è stato per la Combinata che si è svolta il 18 settembre a Forlì, negli impianti del Gruppo Romagna Attacchi di proprietà del Tecnico Ivano Cavina, che valeva altresì come ultima tappa del Campionato Regionale 2022.

Diciannove gli attacchi in concorso, che prevedeva anche una prova per Giovani Cavalli e la categoria Attacchi Integrati, specialità alla quale la regione Emilia-Romagna dedica sempre impegno e cura in un’ottica di inclusione sociale della quale beneficiano tutti, più o meno fortunati. Ecco quindi che i Tecnici Clemente Forni, con tre allievi, ed altrettanti presentati da Ivano Cavina, in tutto sei di cui tre Juniores e tre Seniores, si sono cimentati con le prove loro dedicate.

 

 

Un paio di concorrenti sono venuti anche dalle regioni limitrofe, accompagnati dal Tecnico Alberto Tosi, sempre attento alle problematiche a cui vanno incontro i comitati organizzatori quando il numero degli iscritti provenienti dalla regione sono tali da rendere l’evento insostenibile. Magari ce ne fossero altri che si attivino in questo senso, in un clima di reciproco aiuto! Speriamo che tali problematiche riescano prima o poi a trovare una chiave di lettura che non porti i C.O. a desistere definitivamente dal sostenere un’impresa perennemente in perdita. Si parla tanto di guardare al futuro, ma quando più della metà dei concorrenti paga una quota d’iscrizione dimezzata, c’è ben poco da scialacquare. A questo proposito è encomiabile il sostegno del Comitato Regionale FISE Emilia-Romagna che, conscio del problema, si adopera attivamente per fornire un adeguato sostegno e a cui va tutta la gratitudine degli atleti, dei C.O. e dei Tecnici operanti nel settore.

 

 

Il concorso ha avuto uno svolgimento molto apprezzato, in un clima di serenità e convivialità, dove tutti si sono adeguati senza mugugni agli spazi assai limitati della location, contenti di ritrovarsi tra amici per dedicarsi ad un’attività che li accomuna. Nella giornata di sabato e durante la notte scrosci di pioggia avevano fatto temere il peggio ma all’indomani un tiepido sole ha permesso ai campi di gara di ritrovare una condizione sufficientemente buona per garantire una gara equa e pienamente godibile.

 

 

In mattinata ha avuto luogo il dressage, giudicato da Roland Morat, e dopo una breve pausa pranzo è stata la volta della prova coni, allestita da Emilio Gamba. A chiudere il trio la segreteria, gestita da Carolina Marenghi, che ha funzionato magnificamente, tanto che prima del calar del sole erano già tutti sulla strada del rientro a casa.

Trattandosi della finale del Campionato Regionale Attacchi 2022, sono state anche assegnate le medaglie nelle 6 categorie previste e la giornata si è conclusa sotto buoni auspici per la prossima stagione agonistica.

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

Per le immagini si ringrazia Matteo Pavani. Troverete un nutrito album fotografico con tutti i concorrenti in piena azione sulla pagina facebook di Carrozze&Cavalli a questo link.

 

Classifiche combinata

Classifiche finali Campionato Emilia-Romagna 2022