.

 

 

PRESENTAZIONE RADUNI CANDIDATI STALLONI 2022

Come da tradizione la metà di settembre segna l’inizio della stagione dei Raduni del Libro Genealogico CAITPR dedicati ai Candidati stalloni che creano grande attesa tra gli allevatori e che rappresentano uno dei momenti di maggior rilievo tecnico per la Razza.

Nel fitto Calendario delle Manifestazioni autunnali del CAITPR – ANACAITPR che coprono ben due mesi tra la fine di agosto e metà ottobre, i Raduni Candidati stalloni rappresentano senza dubbio i momenti di massimo spessore tecnico. Questi eventi sono infatti dedicati ai giovani maschi chiamati ad affrontare l’esame tecnico per l’accesso alla Classe Riproduttori Selezionati. Ovvio che tra gli allevatori via sia sempre grande fermento ed attesa per questi appuntamenti dove poter ammirare i futuri padri della Razza. Già in estate si crea notevole interesse attorno alle date ed alle sedi prescelte che, solitamente, sono opportunamente distribuite sul territorio e scaglionati nelle date, in modo di permettere un più facile accesso sia ai proprietari dei giovani maschi che agli allevatori ed agli appassionati. Nel 2022 i Raduni tornano, come già nel 2020, ad essere tre con una dislocazione geografica che copre tutto il territorio d’allevamento. Il primo appuntamento 2022 avrà luogo il 17 settembre presso il Centro ippico Vallecupa di Pescasseroli (L’Aquila) nel cuore del territorio e nella splendida cornice del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Secondo Evento il 24 settembre in quel di Grisignano di Zocco in provincia di Vicenza presso il Centro ippico Victory. Infine, l’ultimo Raduno è previsto per il 15 ottobre a Noci (Bari) presso il Centro Fiere e nell’ambito della Mostra Interregionale CAITPR del Sud Italia, un vero fine settimana stile CAITPR.

Molto folta la presenza di soggetti quest’anno. Anche la netto di alcuni candidati stalloni di età superiore, i giovani maschi della generazione 2020 iscritti sono complessivamente ben 45. Una grande adesione dei proprietari, quindi, che permetterà agli allevatori ma anche agli appassionati della Razza di vedere, apprezzare e, insomma, toccare con mano i risultati del lavoro di selezione e conservazione della Razza condotto dagli allevatori nell’ambito del Libro Genealogico ANACAITPR. I Raduni Candidati stalloni, hanno lo scopo di dare, infatti di anno in anno, il chiaro polso dell’attività tecnica del Libro Genealogico. In particolare nel 2022 saranno molto numerose le linee di sangue paterne e materne rappresentate dai giovani candidati stalloni a testimonianza dell’attento lavoro sulla Biodiversità realizzato in questi ultimi anni sulla Razza in abbinamento, peraltro, con un altrettanto attenta attività di selezione. Linee più recenti a confronto con figli di alcuni stalloni più affermati tutti a confronto diretto. Una panoramica tecnica di ottimo spessore che certamente, come ogni anno, sarà oggetto di discussioni, riflessioni e confronti tra gli allevatori. I Raduni sono solitamente anche momenti di scelta da parte di molti allevatori dei nuovi riproduttori da introdurre in azienda e, oltre alla valenza tecnica, hanno anche un’importanza commerciale per i produttori di giovani maschi. In queste sedi si innesta, quindi, al meglio l’opera di orientamento e di consulenza tecnica di ANACAITPR quale Ente selezionatore a favore degli allevatori e grazie agli strumenti di cui si è dotato il Libro Genealogico.

Con il 17 settembre inizia quindi, un periodo molto importante per l’ambiente della Razza, in attesa poi della Mostra Nazionale/Vetrina Nazionale della Biodiversità di Fieracavalli Verona dove, oltre alle Categorie maschili, l’attenzione si concentrerà anche sulle Categorie femminili, vero asse portante della Razza.

Tanti motivi per non mancare l’appuntamento dei Raduni Candidati stalloni 2022.

———————–

PER OGNI INFORMAZIONE: ANACAITPR email direzione@anacaitpr.it uttpr@anacaitpr.it ; tel. +39 3482287594; +39 3489346916

Per quanto riguarda le certezze, anticipate nel titolo, direi che le abbiamo viste e le conosciamo bene, fanno parte della continua e costante promozione della razza portata avanti da anni dall’Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Agricolo Italiano da TPR e dal suo instancabile Direttore; Giuseppe Pigozzi. Per il discorso novità invece si affaccia sul mercato nazionale e sotto gli occhi degli addetti ai lavori o solo semplici appassionati, una interessante rubrica che pubblichiamo con piacere perchè dovrebbe rappresentare una svolta decisiva anche nel nostro comparto delle redini-lunghe. E’ molto bello vedere al lavoro questi Cavalli da Tiro Pesante Rapido in tanti appezzamenti di terreno o in spettacoli equestri ma, come successo più volte, per chi voleva acquistarne uno personalmente da utilizzare, sorgevano problematiche insormontabili. Per il momento, come vedrete, si è compiuto un primo passo, poi come usano dire i “romanticoni” … Se son rose fioriranno!