Con la sete di normalità dopo il periodo di forzato confinamento a casa, riparte nella provincia di Biella anche il ciclo di conferenze organizzato dalla “Fondazione Emanuele Cacherano di Bricherasio”.

Questa volta l’argomento, che vede come relatore il Segretario del Gruppo Italiano Attacchi, Massimo Nicolotti, verterà su “La carrozzeria: dalla trazione animale all’automobile” e si svolgerà sabato 18 luglio 2020 presso la sede della Fondazione.

Questo terzo incontro è stato preceduto lo scorso dicembre da una prima interessante disquisizione, curata da Paco Gatti con l’ausilio di un’ampia presentazione di slide, sull’evoluzione del servizio postale e la nascita del Mail Coach, da cui ha poi preso impulso lo sviluppo del servizio di trasporto passeggeri (link all’articolo su Conferenza “Dal Mail Coach all’E-Mail”).

Nel febbraio 2020 il secondo incontro, dominato dalla figura del relatore, Marco Zane, che può vantare una lunghissima militanza nell’ambiente degli attacchi di tradizione. Suo il compito di illustrare la storia della carrozza, partendo dall’origine di circa 6000 anni fa, per arrivare fino al Medioevo. Questo non ha impedito tuttavia al relatore un approfondito escursus sulle imboccature, alcuni dettagli interessanti sulle carrozze e sui finimenti da attacco in uso ai nostri giorni (link all’articolo su Conferenza “Dai Rotabili all’epoca medievale”).

Con un salto di qualche secolo, ecco che arriviamo al passaggio dal mezzo ippotrainato alla trasformazione delle carrozze in veicoli semoventi, molto affini esteticamente tra loro. Sarà un’occasione anche per ritrovarsi e mettere a fuoco l’attività che potrà essere messa in atto nella seconda metà di un anno così difficile.

Dato che i due precedenti incontri hanno goduto di grande successo, vi invitiamo a rileggere le nostre sempre puntuali relazioni su tali eventi che da sempre suscitano l’interesse dei tanti appassionati del settore.

 

modulo di adesione

 

“Abituare i cavalli alle automobili”