Parliamo di belle notizie e di solidarietà vera. Oggi 5 novembre 2019 vi daremo conto di due vere e autentiche iniziative a fin di bene in carrozza, che hanno riempito di gioia i numerosi passeggeri ospiti delle vetture ippotrainate e allo stesso tempo hanno riempito di acqua piovana gli indumenti di tutti gli eroici guidatori … sorridenti.

Il primo gruppo è partito alcuni giorni fa da Città di Castello (PG) e ringraziamo Giampiero Calagreti per le belle immagini e le informazioni che ci ha fornito. Naturalmente a lui e tutti gli altri driver auguriamo un buon viaggio e arrivederci a Fieracavalli Verona.

 

 

Nonostante i nuvoloni di pioggia il sorriso splende sempre sui volti della gente di cavalli!

 

Due carrozze a cavalli contro il cancro dalla Valtiberina in viaggio fino a Verona

http://www.teveretv.it/news/2019/novembre/04/due-carrozze-a-cavalli-contro-il-cancro-dalla-valtiberina-in-viaggio-fino-a-verona

 

La carovana ha iniziato sabato a seguire il percorso dei vecchi postali e arriverà nella città di Verona in occasione dell’apertura di Fieracavalli 2019, la grande kermesse equestre, tuttora la prima in Europa, in programma dal 7 al 10 novembre. La testimonial de «La strada dei vecchi postali», questo il titolo della manifestazione, è Silvana Benigno, mamma-coraggio protagonista in Altotevere e non solo di una straordinaria battaglia sociale per la ricerca contro il cancro. E dunque sabato mattina alle 10 da piazza Torre di Berta a Sansepolcro è partita la prima tappa, che ripercorre la storia del vecchio percorso del Postale con partenza dal sud Italia fino all’arrivo appunto a Verona. Accanto al protagonista dell’evento, vale a dire il cavallo, assieme alla promozione del territorio quest’anno c’è questa azione di solidarietà, abbinata a una conviviale svolta in città nei giorni scorsi per raccogliere fondi. L’iniziativa è organizzata dal Gruppo Attacchi Umbria con il supporto del Comune biturgense, ma numerosi sono gli enti che hanno patrocinato l’iniziativa di carattere nazionale, a partire proprio da Fieracavalli, il tutto a favore della Fondazione IeoCcm di Milano, dove Silvana è stata operata la prima volta. Gli organizzatori a Verona durante la manifestazione avranno a disposizione uno stand per valorizzare il territorio della Valtiberina toscana e dell’Altotevere umbro, quindi una vetrina importante, decisamente da non perdere, visto il rilievo internazionale della kermesse veronese.

 

Pronti al via senza fretta, esattamente come 100 anni fa

 

 

www.fieracavalli.it

 

“La Strada Dei Vecchi Postali – La “Carrozza in Rosa” .

Il progetto, promosso dal Gruppo Attacchi Umbria, ha come obbiettivo quello di praticare il turismo equestre lento e tranquillo ed è prevalentemente destinato agli amanti del cavallo, della natura, delle zone rurali e delle piccole comunità. Ma per questa seconda edizione, il progetto avrà anche un risvolto sociale, ponendo l’attenzione sul tema della prevenzione e la cura del tumore al seno. Il cavallo, splendido animale, potrà essere utile per contrastare la depressione e l’insicurezza delle donne che hanno affrontato il carcinoma mammario. Sei giorni di viaggio, 5 tappe, 70 km al giorno, da Terni fino a Verona, dove le donne guideranno cavalli e carrozze, fino ad arrivare all’appuntamento di Fieracavalli 2019. Alla fine di questo percorso le donne avranno acquisito nuove conoscenze e spunti di riflessione per sviluppare più rispetto e amore per se stesse, per gli altri, per gli animali e per la natura.

1° TAPPA: 02 NOVEMBRE 2019 TERNI – CITTÀ DI CASTELLO

2° TAPPA: 03 NOVEMBRE 2019 CITTÀ DI CASTELLO – CATTOLICA

3° TAPPA: 04 NOVEMBRE 2019 CATTOLICA – RAVENNA

4° TAPPA: 05 NOVEMBRE 2019 RAVENNA – GAIBA

5° TAPPA: 06 NOVEMBRE 2019 GAIBA – VERONA

 

“La strada dei vecchi postali”, sabato 2 novembre a Sansepolcro la partenza della ‘carrozza rosa’

 

 

 

 

 

I promotori dell’evento: A.S.C. Attività Sportive Confederate www.ascsport.it e il Gruppo Attacchi Umbria

 

<<<<<<<<<<<<                 <<<<<<<<<<<<<<                   <<<<<<<<<<<<                <<<<<<<<<<<

 

IL SECONDO GRUPPO DI EQUIPAGGI E’ PARTITO DA MODENA

 

L’Accademia Militare di Modena si affaccia su Piazza Roma, punto di ritrovo e partenza degli equipaggi

 

Ore 9 Benedizione degli equipaggi e saluto delle Autorità Militari

 

Forte di un’organizzazione collaudata l’anno passato e migliorata in questo 2019, i sei equipaggi partiti alle 10 del mattino del 5 novembre 2019 da Piazza Roma hanno dovuto lottare fortunatamente solo poche ore con una fastidiosa pioggia che poi lentamente ha fatto spazio ad un sole brillante e per certi versi anche tiepido, nonostante il calendario.

 

Disabilità, un viaggio speciale: in carrozza fino alla fiera di Verona

https://www.ilrestodelcarlino.it/modena/cronaca/disabilit%C3%A0-un-viaggio-speciale-in-carrozza-fino-alla-fiera-di-verona-1.4855671

 

di Valentina Reggiani

Un vero e proprio viaggio con le carrozze e i cavalli che, partendo dalla magnifica cornice dell’Accademia Militare, condurrà a Fieracavalli di Verona circa 50 persone disabili. E’ stata presentata ieri al centro ippico dell’Accademia Militare l’edizione 2019 del viaggio in carrozza da Modena e Verona. E quest’anno c’è un’importante novità: saranno utilizzate carrozze trainate prevalentemente da pariglie di cavalli di razze italiane al fine di valorizzare e promuovere la varietà e la qualità dell’allevamento nazionale. In prima linea Asd Equilandia Club e Azienda Agricola Villa Forni, realtà che collaborano in progetti di equitazione integrata sul territorio e che hanno avviato da tempo attività destinate a percorsi sia sportivi che di integrazione sociale rivolte a persone con disabilità utilizzando la carrozza e il cavallo. Il Paradriving Fieracavalli partità martedi 5 novembre per arrivare venerdì 8 a Fieracavalli. Come per la passata edizione si attraverseranno Modena, Mantova e Verona con 4 tappe per una distanza di 105 km. Presente ieri anche Roberto Mariani, papà di un bimbo di 5 anni affetto da diabete mellito tipo 1. Roberto fa parte di “We love insulina”, associazione che si occupa di veicolare l’informazione diretta per una diagnosi precoce soprattutto attaverso lo sport. «Mi è stato offerto un biglietto per fare informazione sulla diagnosi precoce. Ringraziamo l’Accademia per questa importante possibilità».

 

Uno spuntino, un sorriso, poi via al trotto contro il tempo ed i minacciosi nuvoloni

 

 

 

 

https://www.modenatoday.it/eventi/paradriving-carpi-5-novembre-2019.html

 

“Paradriving 2019” farà tappa al parco Berlinguer di Carpi Eventi a Modena

Martedì 5 farà tappa a Carpi il “Paradriving 2019”, viaggio in carrozza da Modena a Verona, rivolto a persone con disabilità: i cinque equipaggi si fermeranno al Parco Berlinguer per una pausa e pranzo al sacco, e accoglieranno i bambini della scuola dell’infanzia “Sergio Neri” che potranno così avvicinare i cavalli da tiro. Per l’Amministrazione comunale, alle 12:30 sarà l’assessore Tamara Calzolari ad accogliere la festosa carovana.

“Paradriving 2019”, che partirà la mattina del 5 dall’Accademia Militare di Modena e arriverà a Verona il giorno 8, in occasione della Fieracavalli, è un’iniziativa resa possibile dal lavoro di molti volontari e dal concorso di vari soggetti privati e pubblici: ASAM Onlus (Associazione di Sostegno delle Attività Melitensi), Accademia Militare, amministrazioni comunali dei paesi attraversati, FISE (Federazione Italiane Sport Equestri), ANAC (Associazione Nazionale Arma di Cavalleria), Società Cattolica di Assicurazioni, Fondazione VIVO e alcune aziende agricole. Ogni tappa coinvolge una trentina di partecipanti: sono utilizzate carrozze trainate prevalentemente da pariglie di cavalli di razze italiane, per valorizzare e promuovere la varietà e la qualità dell’allevamento nazionale.

Potrebbe interessarti: https://www.modenatoday.it/eventi/paradriving-carpi-5-novembre-2019.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/ModenaToday/125552344190121