30 Giugno 2019  – GB RANCH  –  Zugliano – Vicenza

Dobbiamo ammettere che gli appuntamenti equestri a redini lunghe, e non solo, sono oramai divenuti una bella realtà che con cadenze mensili riesce a fare confluire qui a Zugliano (VI) presso le strutture del GB RANCH un numero sempre maggiore di appassionati. Per il settore delle redini lunghe i driver di Insieme per la Stessa Passione si sono ritrovati sul manto erboso perfettamente rasato da Giuseppe Bruno, titolare degli impianti, per dare il via alla terza edizione, versione estiva, di queste interessanti competizioni sportive amatoriali di medio livello che svolgono importantissime funzioni di promozione degli attacchi considerato, a giusta ragione, una disciplina equestre non facile e non alla portata di tutti.

 

 

 

Fai-da-te  …  “Vade retro Satana!” … meglio sarebbe affidarsi a professionisti del settore e ci pare di capire che oggi il messaggio è stato percepito e messo in pratica. Quali sono i pericoli più gravi nei quali può incorrere un giovane, o meno giovane, appassionato che si avvicina per le prime volte al mondo delle redini lunghe? Ribaltamento dell’attacco? Cavallo in acido lattico? Finimenti deboli e non adatti? Assolutamente no! Il pericolo n. 1 è rappresentato da una errata formazione di base che funziona all’incirca come le fondamenta di una casa: se solide con del cemento durano nel tempo e aiutano a crescere, se fatte con sabbia, acqua e chiacchiere hanno il destino segnato!

 

 

Oggi qui a Zugliano in veste di giudici di campo abbiamo riconosciuto Alessandro Calzavara e Giulio Tronca, indiscussi professionisti pluri-medagliati con carriere agonistiche di alto livello, che hanno svolto con perizia e abilità il loro compito dispensando  buoni consigli e acuti insegnamenti. Non c’è due senza tre ed ecco … Carlo Mascheroni, che ha voluto essere presente anche in veste di concorrente, non per salire sul gradino più alto del podio ma per passare una bella domenica in allegria con persone animate (come lui) da una grande passione!  Con i suoi 80 anni compiuti ed un palmares da invidiare, Carlo può permettersi di dare utili consigli e buoni insegnamenti ai tanti giovani che iniziano l’avventura a redini lunghe. Consigli di che tipo? Viaggio indietro nel tempo di 5/6 anni quando mi trovavo appostato dietro ad un albero per fotografare una competizione di attacchi durante la prova di dressage. Tanti concorrenti sul rettangolo in erba, cilindri in capo e abiti impeccabili, guanti e fruste perfettamente intonate ai lucidi finimenti ma uno solo aveva appuntato alla giacca un fiore all’occhiello … lui era Carlo Mascheroni. L’arte di attaccare e condurre un cavallo ad una carrozza è fatta anche di queste cose, che vi piaccia o no!

 

 

 

http://www.casapaladin.it/