2laq81t

In occasione di questa Trottata della Fratellanza, ANIELLO TESTA ha voluto riservarci una piacevole sorpresa che con molto piacere Vi presentiamo.  Aniello Testa oltre che Organizzatore di questa Trottata di oltre 500km. era presente anche in veste di guidatore con la sua pariglia di cavalli Haflinger. Usufruendo delle moderne tecnologie, è riuscito con una piccola telecamera sistemata sopra il casco a filmare in diretta i momenti più salienti di questa trottata che ora noi di C.& C. Vi proporremo in visione a piccoli spezzoni da pochi minuti l’uno per non annoiarvi troppo.

Top bis

Vi presentiamo  TROTTATA DELLA FRATELLANZA 2015, che quest’anno è dedicata al ricordo di tutti i Caduti della Guerra 1915-1918 di tutte le Nazioni coinvolte nel conflitto, in particolare ai valorosi fanti Italiani che con un sacrificio indicibile e una catena infinita di atti eroici, riuscirono a salvare i confini della Nazione. Al loro fianco quasi invisibili e dimenticati, GLI ANIMALI, protagonisti silenziosi, anche loro, della vittoria finale.  Unico rammarico a 100 anni di distanza; la LEZIONE dei nostri nonni non è servita a nulla!       

DOMENICA  14  GIUGNO 2015  PARTENZA  dall’AZIENDA  AGRITURISTICA ” I MARAGONSEI ” sede del  CENTRO IPPICO BASSANESE  poi il corteo delle carrozze attraverserà il centro cittadino e dirigerà verso ASOLO e  SUSEGANA (66 Chilometri).

AZ. AGRITURISTICA "I MARAGONSEI" e CENTRO IPPICO  BASSANESE

AZ. AGRITURISTICA “I MARAGONSEI” e CENTRO IPPICO BASSANESE

La città di BASSANO del GRAPPA si ritrovò in prima linea dopo la rotta di Caporetto e al termine del conflitto si contarono 30 incursioni aeree, 527 bombe sganciate, 330 morti, quasi tutti militari e 250 case distrutte.  Simbolo della città il Ponte Vecchio detto anche il Ponte degli Alpini.  Distrutto tante volte dalla furia del fiume ed altrettante dalle guerre dell’uomo è sempre stato ricostruito secondo le tecniche ed il progetto originale del Palladio (1569). Dopo la Seconda Guerra Mondiale venne ricostruito a cura dell’ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI e da allora venne ribatezzato “Ponte degli Alpini” – Per saperne di più:  www.comune.bassano.vi.it

VEDUTA DI BASSANO DEL GRAPPA  E  IL "PONTE DEGLI ALPINI" O PONTE VECCHIO

VEDUTA DI BASSANO DEL GRAPPA E IL “PONTE DEGLI ALPINI” O PONTE VECCHIO

Le carrozze arriveranno in serata presso il Circolo Ippico CA’ LONGA  del  Sig. ALBERTO  PICCO  Presidente C.R. Veneto FITETREC-ANTE.   C.I. Cà Longa  Via Barco 31/33  Susegana (TV)  cell. 334.6654381   mail: scuderia.picco@libero.it

LUNEDI  15 GIUGNO  2015   Partenza da SUSEGANA ,  passaggio da CONEGLIANO VENETO, CORDIGNANO, CANEVA,  POLCENIGO,  AVIANO, MONTREALE  VALCELLINA  e arrivo in serata a MANIAGO.  ( 63 chilometri )

Al tranquillo trotto dei cavalli potremo vivere in prima persona storie dimenticate.   www.turismofvg.it/localita/caneva

In Provincia di Pordenone si trova il Comune di POLCENIGO, famoso come il “Comune sui fiumi” perchè costruito tra le acque del Livenza e del Gorgazzo, che lo intagliano in canali, ponti e suggestivi agglomerati urbani.    www.turismofvg.it/localita/polcenigo              www.comune.polcenigo.pn.it

 

POLCENIGO (Pordenone)

POLCENIGO (Pordenone)

I CESTI DI VIMINI DI  POLCENIGO.  

Nell’antico Borgo Medievale Friulano si perpetua l’antica tradizione della lavorazione artigianale dei cesti di vimini, con tanto di Corsi di Formazione per apprendere i segreti del mestiere.  A Polcenigo da oltre 300 anni il primo fine settimana di Settembre si svolge la SAGRA  DEI  SEST, una Fiera dove anticamente i contadini si recavano per acquistare cesti e contenitori per l’imminente vendemmia.  (I famosi “Thestons”)

POLCENIGO  L'ANTICHISSIMO  BORGO

POLCENIGO L’ANTICHISSIMO BORGO

 

IL  C.R.O. DI  AVIANO

IL C.R.O. DI AVIANO

La carovana delle carrozze entrerà nel parco antistante il CRO per regalare un sorriso ai … meno fortunati.

Il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, viene inaugurato nel 1984 ed è riconosciuto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) in ambito oncologico dal 1990.  Nel tempo l’istituto si è affermato come riferimento Nazionale con legami Internazionali proiettati principalmente in area nord-Americana.  L’attrazione esercitata sulla popolazione oncologica è legata alle peculiarità del CRO.  Una peculiarità in un approccio diagnostico, terapeutico, assistenziale multidisciplinare, in cui la traslazionalità delle cure, l’innovazione scientifica e la centralità della persona assistita creano un servizio sempre più personalizzato. (Più del 50% delle persone assistite proviene da tutta Italia)  Per maggiori info: www.cro.sanita.fvg.it/

 

Top-bis

Topbis

Top-bis

Top-bis-bis

Credo sia inutile sottolineare che tutti gli equipaggi al completo visiteranno questo interessantissimo Museo che oltre ad essere un “fiore all’occhiello” del Made in Italy è ad oggi un punto di riferimento per gli Artigiani Italiani del futuro, a meno che non si preferisca avere in tasca i soliti attrezzi “usa e getta” provenienti dai soliti posti!

Per saperne di più:  coricama@maniago.it      e     www.ecomuseolisaganis.it

 

MARTEDI’  16  GIUGNO  2015   PARTENZA da MANIAGO si proseguirà poi per MEDUNO, TOPPO DI TRAVESIO, PINZANO, RAGOGNA, RIVE d’ARCANO, e arrivo a VILLAFREDDA di TARCENTO.  ( 66 chilometri )

PONTE DI PINZANO OGGI CON LE ANTICHE FORTIFICAZIONI

PONTE DI PINZANO OGGI CON LE ANTICHE FORTIFICAZIONI

A FIANCO DEL PONTE  UNA  TARGA  RICORDA I CADUTI

A FIANCO DEL PONTE UNA TARGA RICORDA I CADUTI

 

Top-bis

PER  INFORMAZIONI  PIU’ DETTAGLIATE   www.grandeguerra-ragogna.it

MUSEO DI RAGOGNA

MUSEO DI RAGOGNA

 

Topbis

FORTE DI  RIVA D'ARCANO CON ALL'INTERNO SPAZI  ESPOSITIVI  PER  MOSTRE E INCONTRI CULTURALI

FORTE DI RIVE D’ARCANO CON ALL’INTERNO SPAZI ESPOSITIVI PER MOSTRE E INCONTRI CULTURALI

Per info. e visite al  FORTE  DI  COL  RONCONE :  Segreteria Comune 0432.809701     Per  informazioni  più  approfondite l’Assessore  alla  Cultura  e  Sindaco   di   Rive d’Arcano    Sig.ra    CRISTINA D’ANGELO  –  mail:    cristina.dangelo@com-rive-d-arcano.regione.fvg.it

Nei pressi della cittadina di ONEDIS ci sarà il cambio-cavalli e sosta presso il CENTRO IPPICO 104. Conosciuto e rinomato in tutto il mondo:   www.turismofvg.it/localita/san-daniele-del-friuli

 

IL FORTE DI  MONTE BERNADIA  A TARCENTO

Gli attacchi saliranno fino alla vetta del monte dove nell’ampia radura del Forte, potranno ammirare a perdita d’occhio un panorama incredibile sul territorio Friulano.    Comune di TARCENTO  www.comune.tarcento.ud.it

IL FORTE DI MONTE BERNADIA  A  TARCENTO

IL FORTE DI MONTE BERNADIA A TARCENTO

a sin. IL  FARO SUL MONTE BERNADIA

a sin. IL FARO SUL MONTE BERNADIA

La sosta presso l’Agriturismo  AL POCJAR  di  GRESSANI  GIACOMO consente un meritato ristoro per cavalli e guidatori in un ambiente cordiale, tra amici e con prodotti locali di grande qualità.

IL TITOLARE  GIACOMO SEMPRE DISPONIBILE CON  LA GENTE DI CAVALLI

IL TITOLARE GIACOMO SEMPRE DISPONIBILE CON LA GENTE DI CAVALLI

LA SCUDERIA MOBILE

LA SCUDERIA MOBILE

Come detto e ripetuto più volte, non esistono più le antiche “Stazioni di Posta” e  la “SCUDERIA MOBILE” che vedete nella foto in alto e in basso, consente un ristoro al coperto per i cavalli mentre i guidatori possono stare tranquilli con i piedi sotto la tavola.

PicMonkey-Collage131

Top bis

 Nella giornata di  MERCOLEDI  17  GIUGNO  Riposo per cavalli e guidatori con programma a sorpresa.

TROTTATA  DEL 2014  A  TARCENTO

TROTTATA DEL 2014 A TARCENTO

ANIELLO TESTA  GUIDATORE & ORGANIZZATORE

ANIELLO TESTA GUIDATORE & ORGANIZZATORE

 

 

 

Top.bmp-bis-+-

Per informazioni  www.viedalt.it

Topbis2

PicMonkey-Collage-viaggio1

GIOVEDI  18 GIUGNO   Partenza da TARCENTO, passaggio da LUSEVERA  e  arrivo a  PIAN dei CICLAMINI  ( 35 chilometri ).

IMG_0186-bis

Per visitare le stupende Grotte di Villanova   www.grottedivillanova.it

shapeimage_4

Ci troviamo nel bellissimo Parco delle Prealpi Giulie e quì è veramente un peccato girare in automobile, i luoghi ed i paesaggi sono ancora a misura d’uomo. (e di cavallo naturalmente)

Per gite indimenticabili  www.parcoprealpigiulie.it

IMG_8524bis

 


VENERDI  19  GIUGNO,  
Partenza da Pian dei Ciclamini direzione  ZAGA (SLO), sosta a CAPORETTO con visita al Museo della Grande Guerra e  cambio cavalli.  Si ripartirà poi verso SANGUARZO (Cividale del Friuli) per la sosta all’EQUITURISMO  “CASALI  DUCA”.  ( 56 chilometri )

 

INGRESSO DEL MUSEO A CAPORETTO

INGRESSO DEL MUSEO A KOBARID – CAPORETTO (ESTERNO)

INGRESSO (interno) DEL MUSEO CON UNA SCULTURA (a sin.) E UN PEZZO DI CAVO TELEFONICO-DIRETTO CHE COLLEGAVA  IL QUARTIER-GENERALE DURANTE LE OPERAZIONI BELLICHE

INGRESSO (in basso) DEL MUSEO CON UNA SCULTURA (a sin. in alto) E UN PEZZO DI CAVO TELEFONICO-DIRETTO CHE COLLEGAVA IL QUARTIER-GENERALE DURANTE LE OPERAZIONI BELLICHE (a dest. in alto)

LO STRANO DESTINO  DI  CAPORETTO-KOBARID

Caporetto, tranquilla cittadina Austriaca per oltre 400 anni, si vide coinvolta nel giro di 32 anni, dal 1915 al 1947 nelle vicissitudini di due Guerre Mondiali.  Per amore o per forza (pare più per forza), subì ben nove cambi di Amministrazione e per altrettante nove volte sventolarono bandiere diverse.     Nelle foto sottostanti il salone del Museo dove è raccontata con documenti e immagini la Storia della cittadina di confine.  Un panorama più completo di notizie e informazioni lo avremo però seguendo i racconti del Direttore del Museo Sig.  JOZE  SERBEC  e del vice Dirett. Sig.  ZELJKO  CIMPRIC  che nella foto sottostante vediamo insieme all’organizzatore  della Trottata della Fratellanza, ANIELLO TESTA.

Da Sin. ZELJKO CIMPRIC - ANIELLO TESTA e JOZE  SERBEC

Da Sin. ZELJKO CIMPRIC – ANIELLO TESTA e JOZE SERBEC

 

LE  TANTE BANDIERE CHE HANNO SVENTOLATO SU CAPORETTO

LE TANTE BANDIERE CHE HANNO SVENTOLATO SU CAPORETTO

 

Topbis

IMG_0356bis

 

MITRAGLIATRICE "1500-FIAT" E  UNA  BOMBOLA DI GAS TOSSICO

MITRAGLIATRICE “1500-FIAT” E UNA BOMBOLA DI GAS TOSSICO

 

LA SOSTA DEGLI EQUIPAGGI A  CAPORETTO – KOBARID

Gli automezzi, le carrozze con i cavalli e la “Scuderia-mobile” si parcheggeranno a Caporetto in un ampio spazio alle porte del paese dove anticamente sorgeva la villa di un benestante signore Austriaco.  Il Direttore del Museo, JOZE SERBEC ci ha raccontato lo “strano destino” di quella antica villa che il suo padrone volle chiamare “moj-mjr” e che in italiano significa “la mia pace”.  Per la strana sorte del destino la villa divenne la sede del 4° Corpo d’Armata Italiano e solo dopo la rotta di Caporetto venne abbandonata per ragioni di sicurezza. La villa, nonostante i due conflitti mondiali, restò in piedi fino al 1960 circa, poi … la furia devastante del terremoto seppellì sotto le macerie tutti ricordi del passato.

LE TRANQUILLE STRADE CHE PERCORRERANNO LE CARROZE

LE TRANQUILLE STRADE CHE PERCORRERANNO LE CARROZZE

SCORCI DI CAPORETTO - KOBARID

SCORCI DI CAPORETTO – KOBARID

 

PicMonkey-Collage63

Per info., visite e degustazioni:  AZ. AGRICOLA  RONCADA    roncadavini.it

L'ANTICA  STORIA  DELLA  VILLA  E  DEI  SUOI  VINI

L’ANTICA STORIA DELLA VILLA E DEI SUOI VINI

TANTE  SONO  LE AZIENDE  DI  PRODUTTORI  DI  VINO  CHE  LE  LE CARROZZE INCONTRERANNO  LUNGO  IL  PERCORSO, GRANDI  VINI  DA GUSTARE E GRANDISSIMA  OSPITALITA’ & CORTESIA  DEI  PROPRIETARI.

PicMonkey-Collage55Per informazioni:  www.vinitoros.com

L'AZIENDA  TOROS

L’AZIENDA TOROS

     www.cormons.info             

SABATO  20 GIUGNO  PARTENZA da SANGUARZO  (Cividale del Friuli) direzione GRADISCA d’ISONZO, passaggio per SAGRADO e arrivo al Centro Sportivo Comunale di REDIPUGLIA.

 

IN CARROZZA è ...più meglio !!  (?)

IN CARROZZA  … CON  LA  NATURA

 

VEDUTE  DI GRADISCA D'ISONZO

VEDUTE DI GRADISCA D’ISONZO

Per informazioni:  www.prolocogradisca.it     

IMG_0383bis

       Nella foto in alto il Sacrario dei caduti della Prima Guerra Mondiale  1915-1918

www.prolocofoglianoredipuglia.it

DOMENICA  21 GIUGNO  Manifestazione rievocativa in “Onore ai Caduti” della Grande Guerra 1915-1918 con collegamento in carrozza degli equipaggi presenti, tra il Cimitero Austro-Ungarico e il Sacrario di Redipuglia. Seguirà la Benedizione degli equipaggi.  Nel corso della giornata ci sarà anche una passeggiata rilassante attraverso la Riserva Naturale di Doberdò con sosta-aperitivo al CENTRO VISITE  GRADINA di Doberdò del Lago. Rientro equipaggi a Redipuglia per le 14 e 30 dove al Centro Sportivo ci sarà il pranzo per tutti i partecipanti.   Ricovero cavalli presso il Centro Sportivo e alloggio guidatori e ospiti presso Albergo Ristorante “I CACCIATORI” (tel. o481.489962).

Top bis

Per maggiori informazioni:  www.riservanaturalegradina.com

PicMonkey Collage distilleria

Piacevole sosta degli equipaggi presso la DISTILLERIA  DOMENIS  –   www.domenis.com/cividale-del-friuli

LUNEDI  22 GIUGNO  Riposo cavalli ed equipaggi e programma libero per visite o escursioni.

MARTEDI  23 GIUGNO  Partenza da REDIPUGLIA  e arrivo  in serata a LIPIZZA (LIPICA-SLO)  Chilometri 60.

 

CAPO CAROVANA CON LA SUA PARIGLIA DI HAFLINGER,  ANIELLO TESTA

CAPO CAROVANA CON LA SUA PARIGLIA DI HAFLINGER, ANIELLO TESTA

Topbis

 

ORIGINALE  CARTELLO STRADALE CHE  INDICA L'ARRIVO A LIPICA

ORIGINALE CARTELLO STRADALE CHE INDICA L’ARRIVO A LIPICA

Per tutte le informazioni, novità e tanto altro:  www.lipica.org

MERCOLEDI’ 24 GIUGNO 2015  Partenza da LIPICA (SLO) con passaggio da SEZANA (SLO), STANIL (San Daniele) SLO e arrivo al VALICO CASA ROSSA (Gorizia), dopo una breve sosta, ULTIMO CHILOMETRO per gli equipaggi delle carrozze e arrivo al CASTELLO DI GORIZIA per il saluto delle Autorità e termine della Trottata della Fratellanza 2015. (Km. 50)

IL CASTELLO DI GORIZIA

IL CASTELLO DI GORIZIA

IL CASTELLO di Gorizia risale all’undicesimo secolo e in seguito ad alterne vicende militari e familiari ha subito nel corso dei secoli svariate modifiche. All’interno del maniero il Palazzo dei Conti è riuscito a mantenere quasi intatta la sua originaria struttura medievale.  Bombardato nel corso della Prima Guerra Mondiale, venne in gran parte ricostruito e restaurato dal 1934 al 1937 ed è attualmente la sede del “Museo del Medioevo Goriziano”.

Per saperne di più:  www3.comune.gorizia.it/turismo/it/castello-di-gorizia

Le carrozze sosteranno al Valico della CASA ROSSA e a titolo di curiosità, ma anche per fare Cultura, abbiamo trovato un toccante racconto di cronaca che vogliamo proporVi. Da allora a oggi tante cose sono cambiate sul tema “frontiere” e ognuno di Voi tragga le proprie conclusioni …   letsgo.gorizia.it/percorsi/confine/casa-rossa-storia

Nella serata del 24 giugno, presso il Ristorante del GRAND HOTEL ENTOURAGE  (adiacente il Castello),  Cena di Gala con saluto finale a partecipanti e ospiti con un simpatico omaggio ai partecipanti della LUNGA TROTTATA DELLA FRATELLANZA 2015.

IL GRAND HOTEL ENTOURAGE

IL GRAND HOTEL ENTOURAGE

PER INFO. :    www.entouragegorizia.com/ristorante.htm

 

 

 

 

 

 

GIULIANO MAULE PRESIDENTE A.F.A.C.

GIULIANO MAULE PRESIDENTE A.F.A.C.

Quanto sopra illustrato e arricchito di video, rappresenta il percorso che gli equipaggi con le carrozze ed i cavalli hanno percorso da Domenica 14 giugno a Mercoledì 24 giugno 2015.  Quest’anno come novità è stato anche possibile per piccoli gruppi di appassionati, seguire sopra una carrozza “con conducente” una parte del viaggio . Naturalmente il tutto su prenotazione con unico riferimento al Sig. ANIELLO TESTA  ai seguenti indirizzi :  TELEFONO cell. 320.5548442  oppure mail.  aniello.testa@yahoo.it