Top-bis

 

Per questi uomini un temporale con lampi e saette è come una spruzzata di LAVANDA sotto le ascelle!

Per questi uomini un temporale con lampi e saette è come una spruzzata di LAVANDA sotto le ascelle!

 

Sabato 20 giugno 2015 ore 17 e 30, arrivo a Fogliano Redipuglia

Sabato 20 giugno 2015 ore 17 e 30, arrivo a Fogliano Redipuglia

 

21 Giugno 2015, al Sacrario di Redipuglia la “Trottata della Fratellanza” … RICORDA

Continua a piccole tappe il viaggio degli equipaggi con carrozze e cavalli attraverso luoghi e sentieri della Grande Guerra 1915/18.

Ogni tanto uno scroscio d’acqua tipicamente primaverile fa tirare fuori dagli zaini impermeabili e cappelli, ma conoscendo di che corteccia sono rivestiti i partecipanti, pioggia o sole, freddo o caldo non gli cambieranno di una virgola le loro mete ed i loro propositi avventurosi!  Dal 14 di Giugno ad oggi (21 giugno), sono stati percorsi più di 300 chilometri e gli equipaggi ed i cavalli li abbiamo trovati in ottima forma.

 

L'INTRAMONTABILE ; Dott. Lelio Giusti

L’INTRAMONTABILE   Dott. Lelio Giusti

Ore 7,30 del mattino di Domenica 21 giugno 2015, 100 anni fa probabilmente in questo stesso posto e alla stessa ora bisognava “innestare la baionetta” e uscire dalla trincea sotto il fuoco nemico, oggi gli addetti ai cavalli dopo una notte tranquilla in albergo, due fagottini alla marmellata con latte e caffè caldo si dirigono sbadigliando alla Scuderia Mobile dove i sereni quadrupedi attendono ansiosi fieno e biada. Dai suoni e dalle voci blande e meno concitate del solito, i cavalli percepiscono subito che oggi non sarà una giornata come le altre, oggi, cavalli, muli ed equipaggi si fermeranno più di una volta sul loro cammino in doveroso segno di raccoglimento per tutti gli esseri umani (animali inclusi) che qui combatterono e che sempre qui persero la vita.

William Lanaro, senza di lui  e la Scuderia Mobile impossibile fare lunghi tragitti nel 2015

William Lanaro, senza di lui e la Scuderia Mobile improponibili lunghi viaggi con cavalli e carrozze.

L'Albergo-equino a Cinque Stelle registra il tutto esaurito !

L’Albergo-equino a Cinque Stelle registra il tutto esaurito !

 

Aniello Testa illustra alla Vice Pres.Prov. Gorizia Mara Cernic il tecnologico mezzo "ippo-trainato"

Aniello Testa illustra alla Vice Pres.Prov. Gorizia Mara Cernic, il tecnologico mezzo “ippo-trainato”

Aniello Testa, capo-carovana e ideatore del “viaggio-commemorativo” può finalmente rilassarsi accanto ad un tè caldo e passare il testimone a Franco Visintin Coordinatore Ass. Sentieri di Pace della Pro Loco di Fogliano Redipuglia, da alcuni giorni impegnato a curare l’evento nei minimi particolari. Forte delle sue conosciute e apprezzate capacità organizzative, in perfetto “tandem” con Aniello Testa, ha gestito tutti gli eventi in “scaletta” con un tempismo e colpo d’occhio degno di un “vecchio uomo di cavalli!”.  Seguiamo ora lo scorrere delle immagini con la necessaria sobrietà e senza troppe parole.

 

Lelio Giusti in carrozza saluta il Dott. Paolo Petiziol, Franco Visintin ed i due attori-figuranti (Rievocatori)

Lelio Giusti in carrozza saluta il Dott. Paolo Petiziol, Franco Visintin ed i due attori-figuranti (Rievocatori)

 

Cimitero Austro-Ungarico

Cimitero Militare Austro-Ungarico

Deposizione delle Corone al Cimitero Militare Austro Ungarico

Deposizione fiori e Corone al Cimitero Militare Austro-Ungarico

 Franco Visintin aveva predisposto due attori-figuranti che indossavano le divise storiche Italiane e Austriache dei fanti della Grande Guerra, perfettamente in tema con la tipologia dell’evento e dal grande impatto scenografico ed emotivo.

 

Tutti schierati fronte al Sacrario dei Caduti

Tutti schierati di fronte al Sacrario dei Caduti

IMG_9165bis

 

In alto deposizione delle Corone al Sacrario, sotto la Vice. Pres. Prov. Gorizia MARA CERNIC con Franco Visintin

In alto deposizione delle Corone al Sacrario, sotto la Vice. Pres. Prov. Gorizia MARA CERNIC con Franco Visintin

A sin. il Sindaco di Fogliano Redipuglia CALLIGARIS ANTONIO a des. il Dott. PAOLO PETIZIOL Pres. della MITTELEUROPA e Console Onorario della Repubblica Ceca

A sin. il Sindaco di Fogliano Redipuglia CALLIGARIS ANTONIO a des. il Dott. PAOLO PETIZIOL Pres. della MITTELEUROPA e Console Onorario della Repubblica Ceca

Arrivato espressamente da Roma per l'evento il Generale GIUSEPPE GIUBBINI FERRONI (a dest.)

Arrivato espressamente da Roma per l’evento il Generale GIUSEPPE GIUBBINI FERRONI (a dest.)

 

Presenti oltre 15 carrozze, tra esse una pariglia di Muli

Presenti oltre 15 carrozze, tra loro una pariglia di Muli

LA TROTTATA DELLA FRATELLANZA, nel ricordo di Uomini e Animali travolti dalle atrocità del conflitto.  Per entrare nel dettaglio precisiamo che i 10 giorni del viaggio da Bassano del Grappa a Gorizia, passando per Lipizza (500 chilometri) vengono effettuati solo da quattro equipaggi dotati di una squadra di persone al seguito e quattro cavalli da alternare nel corso di ogni giornata (due al mattino e due freschi al pomeriggio).  E’ poi risaputo che nel corso delle varie tappe i tanti appassionati di redini –lunghe delle località attraversate si uniscono o seguono il corteo per poche ore o tutta la giornata.

 

PicMonkey Collage-9

PicMonkey Collage-4

Il gruppo di temerari e irriducibili è composto da: William Lanaro alla guida della “Scuderia Mobile”, gestore, organizzatore e locandiere della “Stazione di Posta Ambulante 2015” Patrono Conclamato di tutti i quadrupedi presenti;  grazie a lui, un giaciglio in paglia, acqua, fieno e due robusti tendoni per ripararsi da pioggia e sole, non sono mai mancati!  Al seguito degli animali e più esattamente alle redini: Aniello Testa (Tarcento), Chiavarini Ottavio (Pescara), Lelio Giusti e Bartolamasi Claudio (Modena), Mario Mascheretti (Bergamo), Emerati Giuseppe (Attimis), Cericco Pascolo (Nimis).

IMG_9462bis

 

IMG_9402bis

INCONTRIAMOCI TUTTI SOTTO IL SEGNO DELLA FRATELLANZA

Oggi davanti al Sacrario dei Caduti di sono ritrovate tante Associazioni, Club Ippici e semplici appassionati arrivati da ogni dove ma accumunati dalla stessa passione: la guida dei cavalli a “Redini-Lunghe”. L’Associazione presente con il maggior numero di attacchi era l’A.F.A.C. (Associazione Friulana Appassionati Carrozze) che, come si dice in gergo “giocava in casa”, infatti gran parte dei percorsi e sentieri attraversati dagli equipaggi, da mesi erano stati valutati e visionati da Aniello Testa e dal Presidente in persona Giuliano Maule.

Il Pres. AFAC  GIULIANO MAULE

Il Pres. AFAC GIULIANO MAULE

Il Presidente Giuliano Maule con la sua presenza, ha voluto sottolineare l’importanza di questa “Trottata della Fratellanza”, unica nel suo genere in Italia, dedicata alla memoria non solo dei fanti Italiani, ma anche di tutti i caduti delle Nazioni coinvolte e anche di coloro che, arruolati a forza, con assoluta fedeltà, servirono ed aiutarono i loro padroni anche con le loro …carni.  Vennero stimati circa 11 milioni di Cavalli, Muli e Asini, 200.000 Piccioni viaggiatori, 100.000 cani ed un numero imprecisato di Gatti per liberare le trincee dai voracissimi topi.

Durante il tragitto Soste-Culturali molto interessanti

Durante il tragitto Soste-Culturali molto interessanti

Il corteo delle carrozze dirige verso il Centro Visite GRADINA nella Riserva Regionale dei Laghi di Doberdò e Pietrarossa  per una passeggiata con gli ospiti e un aperitivo in compagnia.

Ad accoglierci il Sindaco di Doberdò sul Lago FABIO VIZINTIN a dest. insieme a PAOLO PETIZIOL

Ad accoglierci il Sindaco di Doberdò sul Lago FABIO VIZINTIN a dest. insieme a PAOLO PETIZIOL

Un assaggio alle specialità locali fa sempre piacere

Un assaggio alle specialità locali fa sempre piacere

Ci  racconta Oscar Chinaglia che con i due Muli tre anni fa partirono dall'Italia e dopo 30 giorni e circa 950 chilometri arrivarono a Santiago di Compostela

Ci racconta Oscar Chinaglia che con i due Muli tre anni fa partirono dall’Italia e dopo 30 giorni e circa 950 chilometri arrivarono a Santiago di Compostela

Bellissime le medaglie-ricordo fatte confezionare dal dott. Lelio Giusti. Nella foto Aniello Testa addetto al MEDAGLIERE !

Bellissime le medaglie-ricordo fatte confezionare dal dott. Lelio Giusti. Nella foto Aniello Testa addetto al MEDAGLIERE !

 

L’arrivo a Redipuglia dell’insolito corteo di cavalli e muli, è stato anche occasione per un incontro casuale di due persone che con i cavalli, in un non lontano passato, hanno dato il loro valido contributo all’Equitazione, alle Tradizioni e alla Nazione.

A destra il Generale di Divisione Giuseppe Giubbini Ferroni  comandante delle Batterie a Cavallo della Voloire , a sinistra il Generale Danilo Zironi del Gruppo Squadroni Reggimento Carabinieri a Cavallo.

A sin. Gen. Danilo Zironi a dest. il Gen. Giuseppe Giubbini Ferroni

A sin. Gen. Danilo Zironi a dest. il Gen. Giuseppe Giubbini Ferroni

 

I MULI, ebbero un ruolo importantissimo nel corso del conflitto Mondiale e con i loro conduttori, gli Alpini, scrissero pagine memorabili di storia. Nella foto due splendidi esemplari di Muli, “Spirit e Filippo” dei giorni nostri, abilmente addestrati a sella e attacchi dai loro conduttori, Oscar Chinaglia ex Alpino (a destra) e Francesco Segala.

 

OSCAR CHINAGLIA (a dest.) e "CICO" con i due MULI  Spirit e Stolky

OSCAR CHINAGLIA ex Alpino (a dest.) e FRANCESCO SEGALA con i due MULI Spirit e Filippo

 

IMG_9208bis

Aperitivo e stuzzichini digeriti, si ritorna a Fogliano Redipuglia

Aperitivo e stuzzichini digeriti, si ritorna a Fogliano Redipuglia

IMG_9395bis

IMG_9288bis

IMG_9460bis

 

Termina quì la seconda Cronaca della “Trottata della Fratellanza” con gli eventi che hanno caratterizzato la sosta al Sacrario dei Caduti della Grande Guerra 1915/18 a Fogliano Redipuglia, nei prossimi giorni Vi racconteremo la conclusione della Trottata che avverrà con cena di gala al Castello di Gorizia il 24 Giugno 2015.

IMG_9503bis