Don Marino alle redini della carrozza usata per i Campi Estivi dei Giovani

Don Marino alle redini della carrozza usata per i Campi Estivi dei Giovani

SDIM7253bis ok
Due parole su HALLOWEEN……   Tralasciando le considerazioni storiche che tutti conoscono, la sua introduzione nella nostra cultura europea globalizzata e desiderosa di accaparrarsi le usanze americane risale a qualche decennio fa. E’ un fenomeno che comunque occorre tenere presente, mentre la popolazione mondiale si va miscelando sempre di più, è quasi gioco forza che anche le usanze e le feste si miscelino passando da un lato all’altro del globo con le loro proposte. Naturalmente, in una società Cristiana, almeno nel nome se non nei fatti, come quella italiana ed europea, fa scalpore questa festa di halloween, che ha quasi soppiantato con il suo “dolcetto o scherzetto” la festa dei Santi e dei morti.
Trovo difficile pensare ad anatemi per eliminare questa festa, mentre invece potrà essere possibile migliorare la nostra presentazione della festa di tutti i Santi e la commemorazione dei fedeli defunti. Occorre un salto di qualità da parte della chiesa ma anche da parte dei fedeli. La festa dei Santi e dei morti  non deve essere solo vista come una opportunità per un “ponte” di vacanze veloci ma come momento importante per ricordarci che  non siamo fatti per stare in eterno su questa terra… la morte ( per quanto cerchiamo di nasconderla) incombe anche su di noi e sarebbe buona cosa prepararsi all’incontro con questa misteriosa signora… d’altro canto il fine della nostra vita non è solo  quello di accumulare ( o scialare) patrimoni e cose, ma è soprattutto quello di arrivare alla contemplazione eterna del volto di Dio che noi chiamiamo Santità…… Sinceramente non so cosa succederà nel futuro. Halloween non scomparirà di certo come d’incanto, ma almeno noi cristiani potremo presentare la visione della morte e dell’adilà non come una favola per bambini ma come una realistica prospettiva della nostra esistenza….
Un abbraccio
Don  Marino
083.JPG prof di nafmpbis4444
PicMonkey Collagebis3bis11

PS. Il “chierichetto” della Redaz. di C.& C

Ricordiamo a tutti i baldi-giovani di belle speranze che in linea di massima il triste momento della “dipartita” capita alle persone ANZIANE, le quali di questi tempi passano sotto-banco in copiose quantità tanti “eurini” ai loro figlioli, i quali li dispensano con un dolce sorriso ai “baldi-giovani” per … comperare trucchi e maschere da Streghe, aperitivi al bar, cellulari , PC, jeans e mutandine!  Sarebbe opportuno in futuro durante la ricorrenza dei Santi e defunti che i variopinti cortei mascherati armati di zucche multicolori , portassero un minimo di “rispetto” alle persone ANZIANE nei modi e maniere che vi dirà il vostro Parroco altrimenti …..

Niente cellulare+scheda tel. da 10 euro!!.    Ci siamo capiti?          AMEN.