Bartolo Messina e il suo piccolo Charlie

Bartolo Messina e il suo piccolo Charlie

 

Il primo commento di Bartolo Messina con un post su uno dei social network che hanno divulgato la vicenda del “cavallo più piccolo del mondo” fin dalle primissime ore dalla sua sparizione…
“Eccolo qui!
Grazie a TUTTI, ma veramente a TUTTI, sì perché se lo hanno lasciato andare è anche merito Vostro, perché si sono resi conto di cosa avevano fatto. Il Vostro tam tam è stato forte! 
Era lontano tanti chilometri due giorni a sperare e rincorrere voci supposizioni quando non ci speravo più è saltato fuori! Una gioia immensa, non dimenticherò mai quando ti ho rivisto oggi, ancora non ci credo!
Grazie a tutti, grazie a Dio…  ai miei amici e alle forze dell’ordine!”

Bentornato a casa Charlie!

Non ci sono parole e non c’è particolare di cronaca che regga il confronto con l’emozione GRANDE E SINCERA nel vedere una delle prime foto del ritrovamento.
A Bartolo il nostro abbraccio e l’augurio di non cambiare mai!
Credo di averglielo sentito dire più di una volta… e son sicura mi concederà la citazione:

Non sono solo cavalli… loro sono la nostra vita!