Nel primo fine settimana di marzo si è svolto a Ebreichsdorf/Aut-Sorpon/Hun un Corso FEI per Giudici Internazionali di Attacchi tenuto dal tedesco Dr. Kalus Christ, al quale ha partecipato con ottimo esito l’italiano Giuseppe Del Grande che ha così ottemperato all’obbligo previsto per il mantenimento della qualifica.

Alcuni partecipanti all’evento

In contemporanea sono stati messi sotto torchio anche i Delegati Tecnici sotto le direttive del belga Richard Papens, che ha molto apprezzato il rinnovamento testimoniato dalla presenza di tanti giovani aspiranti alla qualifica. Le prove pratiche di dressage, incentrate sul nuovo testo n. 11, sono state affidate alla famiglia Dobrovitz, 3 generazioni di guidatori sempre ai vertici della scena mondiale.

Contestualmente ai corsi FEI si è svolto un Congresso aperto a guidatori, allenatori, giudici, giornalisti, insomma a tutti quanti sono coinvolti in un modo o nell’altro nel mondo delle redini lunghe. Tanti gli argomenti trattati, tante le proposte, alcune delle quali interessanti, altre un po’ futuristiche. La Commissione Attacchi della FEI esaminerà nel corso del 2013 quanto è emerso dal dibattito, preparando quello che sarà il nuovo regolamento FEI che entrerà in vigore col 1° gennaio 2014.

[foto di Fogathajto Szakbizottsag]