Stai guardando: Home » Il cavallo da lavoro » Vuoi lavorare la terra con il cavallo ma non hai il cavallo: che si fa?

 

 

 

Vuoi lavorare la terra con il cavallo ma non hai il cavallo: che si fa?

Il titolo dell’articolo sintetizza una normalissima esigenza che ai tempi nostri con sempre più frequenza si manifesta in tante persone che, dopo 30/40 anni di stress lavorativo, vogliono fare un tuffo nel passato alla ricerca (tante volte vana) di sé stessi tentando di eliminare solo il 50% di quello che non gli garba. Eliminazione quasi totale delle apparecchiature elettroniche di ultima generazione che ci spiano e ci controllano in ogni ora del giorno e della notte, i milioni di news e fake news che ci assillano anche in bagno, le notizie dell’ultima ora che sono sempre quelle di 50 anni fa rivedute e corrette e i messaggi pubblicitari travestiti da “fonti autorevoli”. Un ausilio infallibile per ben partire in un progetto di vita nuova ci viene proprio dal cavallo e da una delle sue innate doti naturali: non sa mentire!

Affrontiamo il problema

Molti di voi seguiranno le vicende del mondo in trasformazione che in troppi casi dipinge un essere umano tra non molto quasi inutile, nulla di più sbagliato. Credete davvero in questo mondo globale dove tutto viaggia in rete ed è dotato di una propria App, che il cavallino bello e pronto come volete voi ve lo consegni il Corriere Postale davanti alla vostra tenuta in campagna? Disilludetevi!

Il mondo della compravendita del cavallo è rimasto fermo al 1850: “Il cavallo bravo e buono non è in vendita, al massimo ne ho uno quasi uguale con un piccolo difetto”. Dopo oltre 180 anni qualcuno potrebbe dire: “Evviva, ho risolto il problema, una gentile persona mi ha chiesto 50.000 Euro per un buon cavallo da traino ben addestrato, bravo, buono e bello. A me piace, lo pago in contanti, risolvo il problema in un colpo solo e mi proietto verso il futuro”. Disilludetevi ancora!  Il mondo del cavallo è rimasto al 1850 anche dalla parte del compratore: vuole il massimo dei pregi da parte del cavallo ma ha 800/1000 euro da spendere!

Una veritiera nota di buon umore non guasta mai ma purtroppo da troppi anni ci siamo abituati ai veicoli, tutti uguali, la stessa messa in moto e con una leggera pressione della mano sul volante a destra o sinistra, in qualsiasi condizione di tempo l’automezzo va dove vogliamo noi … il cavallo no!  Siamo stati testimoni di alcuni tentativi di vendita e dovendo attenerci alla pura verità possiamo affermare che nel settore del cavallo da lavoro c’è ancora tanto da fare e da brigare!

Tutta questa prefazione spero sia servita a presentare nel modo giusto un annuncio di vendita che ci è arrivato via mail con tanto di fotografie. Secondo validi insegnamenti del passato, oggi purtroppo dismessi, non sarebbe male fare la classica buona azione quotidiana o quantomeno mensile, pertanto proponiamo la richiesta che ci è pervenuta alla vostra cortese attenzione.

___________________  ____________________    ________________

________________________    ____________________

 

Oggetto – Re: Vendita cavalli Trait Comtois  (Località Valle d’Aosta)

Entrambe le cavalle sono state allevate in famiglia e sono molto docili. Sono state un anno lontane da noi in Lombardia per essere domate alla soma, noi le usiamo soprattutto a sella per le passeggiate in montagna e d’autunno lavorano con il basto tirando legname. Thaix Belle, la cavalla del 2007, ha avuto da poco un puledro pezzato che dovrà rimanere insieme alla mamma almeno fino a dicembre. Vorremmo ricavare 4000€ a cavalla, il prezzo è trattabile. Il nostro desiderio è quello di trovare una sistemazione sicura e amorevole a queste cavalle che sono ormai parte della famiglia e che salutiamo a malincuore. (Le cavalle hanno i loro libretti e sono addestrate al traino)

Grazie mille per l’aiuto!!

_______________________________   ___________________

_________________________________   ________________________

 

Per chi fosse interessato ecco la mail a cui scrivere per saperne di più: ermes.dallolio@yahoo.it  

 

 

“Perle”

 

“Thaix Belle”

 

“Thaix Belle” e il puledrino

 

 

 

 

 

© Copyright Carrozze&Cavalli · Powered by Purple Lab Design