COMUNICATO ANACAITPR

4^ MOSTRA REGIONALE CAITPR EMILIA ROMAGNA 12-13 MAGGIO – BASTIA DI RAVENNA

Ritorna l’appuntamento con la Mostra regionale CAITPR dell’Emilia Romagna organizzata dall’ARA in collaborazione con ANACAITPR. Un palinsesto ormai collaudato che vede alternarsi il CAITPRSHOW ed il classico Concorso di modello. Nel CAITPRSHOW saranno presenti vari gruppi provenienti dal Centro Italia e dal Veneto con una molteplicità di proposte di lettura dell’impiego della razza. Il Concorso morfologico vedrà invece impegnati circa 30 soggetti provenienti dai migliori allevamenti dell’Emilia Romagna, zona storica e d’eccellenza per la razza. Quest’anno la presentazione di razza sarà arricchita poi da una dimostrazione di Conduzione. Una nuova proposta di Concorso, nata nel 2017 alla Mostra di Rustega, che ANACAITPR sta cercando di promuovere in vista dell’organizzazione in futuro di Concorsi specifici di questo tipo in tutte le Mostre territoriali oltre che in quella Nazionale annuale. Un motivo di interesse in piu’ in un Evento ormai giunto alla 4^ edizione e che si è affermato nel Calendario degli appuntamenti di razza. In allegato la LOCANDINA INVITO con il Programma della presenza CAITPR.  A breve sara’ disponibile  il CATALOGO del Concorso morfologico e la presentazione dei Team del CAITPRSHOW. PER INFO ARA EMILIA ROMAGNA 051.760600 – ANACAITPR 045.82016 22; 348.2287594; direzione@anacaitpr.it

 

LINK PROGRAMMA

http://www.anacaitpr.it/anacaitpr/dynamic/manifestazioni/289%20-%20PROGRAMMA%20DELLA%20MANIFESTAZIONE.pdf

 

Programma  della manifestazione

 

 

Per info. più dettagliate: www.anacaitpr.it    

Disponibile il Catalogo della Manifestazione

LINK

http://www.anacaitpr.it/anacaitpr/dynamic/manifestazioni/289%20-%20CATALOGO%20DEI%20CONCORSI%20MORFOLOGICI.pdf

 

 

 

Eventi. Torna la Mostra nazionale del bovino di razza romagnola che inaugura la “Sagra di Bastia”

http://www.ravennanotizie.it/articoli/2018/05/02/eventi.-torna-la-mostra-nazionale-del-bovino-di-razza-romagnola-che-inaugura-la-sagra-di-bastia.html

www.ravennanotizie.it

 

Venerdì 4 maggio torna a Bastia, nell’area rurale di via Petrosa 246, la 27^ edizione della Mostra nazionale del bovino di razza romagnola, in programma fino al 6 maggio, e apre l’8^ edizione della Sagra paesana, in svolgimento fino al 14 maggioSabato 5, alle 18.30, è prevista l’inaugurazione dell’evento cui interverrà l’assessore all’Agricoltura Massimo Cameliani.

 

La Sagra paesana di Bastia si conferma una manifestazione molto sentita e vissuta in particolare da famiglie con bambini provenienti da tutta l’Emilia Romagna e non solo. L’appuntamento è organizzato dal Comitato feste di Bastia con organo direttivo composto dal presidente Gianfranco Sanulli Gianfranco, il vicepresidente Stefano Balbo e il tesoriere Marco Brighi Marco e con la compartecipazione economica del Comune di Ravenna.

“Si tratta – afferma l’assessore Cameliani – di un evento consolidato, che è diventato un punto di riferimento del settore e che quest’anno ospita nuovamente, dopo un periodo di assenza perchè itinerante, la mostra nazionale del bovino di razza romagnola che richiamerà sul nostro territorio allevatori provenienti da tutta Italia; un motivo in più di orgoglio e soddisfazione per l’apertura di una manifestazione che prevede molte altre iniziative e attività anche a carattere culturale e didattico”.

Ritornerà anche nel 2018 la quarta mostra regionale del Cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido (caitpr), così come il meeting nazionale del cavallo bardigiano con circa 20 esemplari (12/13 maggio). Al concorso morfologico parteciperanno circa 40 cavalli caitpr. Si potranno inoltre ammirare (tutte le sere dal 4 al 14) altri esemplari di animali come pecore, capre, bovini, asini romagnoli, suini di razza mora, pony, zebù , un gruppo di alpaca e animali da cortile.

Non mancheranno manifestazioni sportive equestri a cui parteciperanno oltre 40 team, alcuni di fama nazionale come gli Aragona’s di Bartolo Messina e il gruppo dei “La Bardella Maremmana”, così come sono previsti altri momenti ludici come “giri in carrozza” e” il battesimo della sella”.

Come da tradizione ci saranno carrozze con tiri storici di cavalli da tiro pesante rapido e altri cavalli, ma l’aspetto più interessante dal punto di vista storico culturale saranno i tiri da lavoro con attacchi di antichi attrezzi, tiri effettuati da CAITPR  e buoi romagnoli. Ci sarà inoltre una ricca esposizione di cavalli arabi e da Cisterna arriveranno i butteri con una ventina di cavalli maremmani che effettueranno uno spettacolo legato all’antico lavoro dei butteri.

In programma poi diverse manifestazioni di abilità a cavallo con la partecipazione di team di fama mondiale. I cavalli partecipanti ammonteranno in totale a circa 150. Grande attenzione sarà rivolta, come sempre, ai giovani delle scuole con diversi momenti didattici. Ben 150 studenti dell’Istituto Perdisa di Ravenna saranno coinvolti, mentre gli alunni delle scuole elementari e medie del territorio impareranno i segreti della mungitura e della lavorazione del latte.

Tutte le serate saranno allietate da spettacoli musicali e spettacoli equestri organizzate dai centri ippici e maneggi della zona come la “Fattoria sociale Equilandia”, “La Torre”, ”I cavalieri dei Crinali”, ”Il Borgo”, “Il Raggio di Sole”, “Le Querce”, “Roller Horse” e “i Grilli asd”.

Saranno inoltre presenti oltre 30 espositori del settore e un’ Azienda della zona terremotata di Norcia in qualità di ospite. Previste dimostrazioni di aratura in campo utilizzando trattori ed attrezzi antichi predisposti per l’occasione. Alla realizzazione della manifestazione contribuiscono molte attività commerciali della zona e oltre cento volontari. Da segnalare al riguardo l’impegno delle donne di Bastia che, nei mesi scorsi, hanno preparato chili e chili di pasta fatta in casa.
L’ingresso è a offerta libera.

Per informazioni complete sul programma, consultare il sito facebook https://www.facebook.com/sagrapaesana.bastia.