Stai guardando: Home » Trasporti a trazione animale, In Evidenza » Conferenze – Gli Animali in Guerra

 

 

 

I relatori della Conferenza a Parma

 

 

 

 

 

GLI ANIMALI E LA GRANDE GUERRA

Da qualche anno a questa parte un piccolo e sparuto gruppo di persone si preoccupa di tenere viva la memoria sull’importantissimo ed indispensabile ruolo che ricoprirono gli animali (loro malgrado) nel corso del primo conflitto mondiale del 1914/1918. Cento anni or sono non esistevano ancora le moderne tecnologie di oggi che permettono a chi ha quattro monete in più di acquistare un grazioso e tecnologico “drone-armato” e comodamente seduto ad un tavolo fare saltare per aria un centinaio di persone a 500 km di distanza; 100 anni fa non era così, bisognava utilizzare le innate capacità del cane per il suo fiuto e udito, il senso dell’orientamento dei piccioni viaggiatori e la versatilità del mulo. Le tante e dimenticate storie di questi piccoli e grandi animali nel corrente mese di marzo 2018 ci vengono riproposte in varie sedi e da varie persone tutte molto qualificate e preparate in materia. Ascoltando queste storie di guerre una cosa mi è balzata alla mente: l’uso improprio e troppo abbondante ai giorni nostri della parola EROE. Cento anni fa, in ogni assalto in prima linea il 40% dei fanti restava a terra e il giorno dopo bisognava ripetere l’operazione perché qualcuno sparava alle spalle dei meno coraggiosi che non eseguivano gli ordini. Probabilmente in questi casi ed in altri che mi raccontò mio nonno che era da queste parti 100 anni fa, la parola “eroe” ci poteva stare. Consigliabile evitare la stessa parola con il pur bravissimo Vigile del Fuoco che con gru, scavatori ed altri mezzi sofisticati estrae un cane barboncino rimasto intrappolato sotto le macerie.

Due le conferenze a tema che si sono svolte nel mese di marzo 2018, la prima a Parma il 16 marzo che trattava la “Medicina Veterinaria”, la seconda al  Circolo Ufficiali di Bologna che ha avuto come relatori  Gabriella Quadri, Pierpaolo Venturi e Riccardo Balzarotti-Kammlein.

 

 

I suggestivi spazi del Circolo Ufficiali di Bologna

 

Tutti contenti per il successo della conferenza

 

 

Da sin. Gabriella Quadri, Pierpaolo Venturi e Riccardo Balzarotti-Kammlein i tre relatori della serata

 

Il mulo in tempi di pace

 

Il mulo in tempo di guerra

 

Nel libro “IL MULO amico in guerra e in pace” giunto alla sua 5^ edizione, un’interessante carrellata storica sul suo utilizzo che parte da antichi mosaici romani per terminare tra le montagne dell’Afganistan non troppi anni or sono.

 

 

Per acquistare l’interessante libro: info@servizimuseali.com   

 

 

 

 

 

 

 

 

Arriva l’estate e tanti amanti della natura, dell’ambiente e del tempo libero si preparano ad acquistare un mezzo per trascorrere momenti all’aperto indimenticabili: siete pregati di valutare anche questa pubblicità di una JEEP a PELO.

 

© Copyright Carrozze&Cavalli · Powered by Purple Lab Design