Stai guardando: Home » Dove andiamo?, In Evidenza » Carrozze Concorsi e novità per “Cavalli a Roma” dal 16-18 Febbraio 2018

 

 

 

 

 

L’avv. Carlo Misasi (primo da dx) Responsabile del settore Attacchi FISE sempre attivo e presente anche a Roma ci riserverà piacevoli sorprese … agonistiche

 

 

 

Palcoscenico di un evento internazionale dedicato all’Equitazione e all’Ippica, caratterizzato da un ricco calendario di attività, competizioni e iniziative speciali. Tre giornate dedicate al mondo del cavallo con eventi, manifestazioni e aree commerciali per sviluppare sinergie, scambi culturali ed imprenditoriali

 

Dettagli

Inizio:
16 febbraio 2018
Fine:
18 febbraio 2018
Fiera
Sito web:
http://www.cavalliaroma.it

Luogo

Fiera Roma
Via Portuense, 1645
Roma, 00148 Italia
Telefono:
06 65074 200
Sito web:
www.fieraroma.it

Organizzatore

Fiera Roma S.r.l.
Telefono:
+39 06 65074 200
Sito web:
www.fieraroma.it

 

http://www.iltempo.it/sport/2018/02/06/news/alla-fiera-di-roma-tornano-i-cavalli-1049009/

 

“Una fiera per le famiglie”: Con queste parole Irene Castelli, organizzatrice di “Cavalli a Roma”, ha presentato l’edizione 2018 durante la conferenza stampa ospitata presso il Grand Hotel Flora Marriott e moderata da Rolando Luzi – manager di Varenne – e dalla conduttrice televisiva Simona Rolandi. La manifestazione è pronta ad aprire le porte della Fiera di Roma dal 16 al 18 febbraio.

“Il cavallo – ha dichiarato Irene Castelli – aggrega famiglie intere. Molti genitori imparano a pulirli, accompagnano i figli in scuderia e partecipano alla gestione quotidiana di quello che, alla fine, diventa un membro della famiglia. E’ proprio in virtù di questo valore del cavallo come collante familiare che Cavalli a Roma quest’anno dedica la sua locandina alla famiglia”. La Castelli è affiancata nell’organizzazione dall’onorevole Roberto Bernardelli. “Il cavallo è sport – ha dichiarato – ma anche un importante veicolo di socializzazione, integrazione e sviluppo. Vogliamo trasmettere la passione che anima questo mondo a chi non ha avuto ancora la fortuna di fare amicizia con un cavallo”.

Saranno sette i padiglioni dedicati al mondo equestre, dalla monta inglese a quella americana, per proseguire con convegni, conferenze, workshop ed esibizioni:  cavallo spagnolo, doma naturale, tiro con l’arco a cavallo e carrozze. Dei 390.000 mq pronti ad ospitare circa 2.000 soggetti – tra pony, cavalli e asinelli – spiccano i due concorsi internazionali di salto ostacoli, il 1° Pony Jumping Show e la prima Tappa Europea di qualifica per la Coppa del Mondo di reining. E ancora, team penning, barrel racing e tradizione buttera. Spazio ai più piccoli, con l’area didattica e il “Battesimo del pony”.

Grande entusiasmo da parte di Pietro Piccinetti, Amministratore Unico di Fiera Roma: “Fiera Roma è orgogliosa di essere la casa di Cavalli a Roma. Il Lazio è una regione dalla spiccata vocazione agricola e con un grande patrimonio di biodiversità, sia in termini di habitat che di specie di flora e fauna, anche equina. Da questa ricchezza deriva un’importante tradizione equestre, settore che offre importanti potenzialità che la nostra manifestazione amplifica grandemente”. Il quartiere fieristico ospita un evento che per gli sport equestri, e in particolare per il salto ostacoli, rappresenta l’apertura della stagione dei concorsi ippici internazionali in Italia.

Anche quest’anno la Federazione Italiana Sport Equestri sarà protagonista su più fronti. “Cavalli a Roma – ha dichiarato il presidente FISE Marco di Paola – segna l’apertura della stagione dei concorsi ippici internazionali in Italia offrendo al tempo stesso una variegata offerta culturale che, con momenti sportivi e puro intrattenimento, contribuisce a mantenere viva l’antica tradizione che lega l’uomo al cavallo”. Presente alla conferenza, anche il presidente CONI Lazio, Riccardo Viola che ha commentato l’evento come “un’occasione importante per promuovere il ruolo del cavallo come compagno di sport ma anche di vita”.

 

 

 

Per quanto riguarda GLI ATTACCHI occasione unica nel centro Italia per cercare di carpire i segreti che ne fanno una disciplina così accattivante, anche se non tra le più facili.

Tutti i giorni e in vari orari il campo verrà aperto per un training mirato ai vari binomi che poi andranno ad affrontare le GARE ADDESTRATIVE. Essi potranno avvalersi della valida collaborazione del Tecnico di Attacchi Michele Della Pace e del Tecnico di 3° livello e Giudice Nazionale Ferdinando Bruni. Quale migliore occasione per constatare di persona il progressivo miglioramento delle prestazioni a seguito di opportuni suggerimenti e di approfondire quali possono essere gli interventi più efficaci per ovviare alle difficoltà di intesa tra driver e cavallo, per avere la meglio in caso di rigidità o cattive abitudini di entrambe le parti in causa.

La verifica avverrà con la disputa di prove addestrative e … che vinca il migliore – o colui/colei che avrà tratto miglior profitto dal training!

Clou dell’attività legata alle carrozze la spettacolare gara di “JUMP & DRIVE” che avrà luogo sabato pomeriggio alle ore 18.00.

 

(foto di repertorio grazie a SASSOFOTOGRAFIE)

 

E’ una gara che combina, in un percorso a seguire, le due discipline equestri del salto ostacoli e degli attacchi. Parte per primo il cavaliere o l’amazzone che fa scattare il cronometro dello start e affronta una decina di salti in una gara a tempo al termine della quale si dirige verso un angolo prestabilito del maneggio dove smonta di sella ed un groom prende in consegna il cavallo. Poi corre a piedi verso l’angolo opposto del maneggio (il cronometro continua a girare!) dove lo attende l’attacco estratto a sorte che costituisce l’altra parte del team. L’attacco effettua il suo percorso, sempre a tempo, con una decina di porte coni e taglia il traguardo.

 

 

 

 

 

 

© Copyright Carrozze&Cavalli · Powered by Purple Lab Design