Stai guardando: Home » Tradizione e Cultura » Tolè inaugura il “Bosco Parco della Birichinaia” con asinello e carretto

 

 

 

TOLE’ 19/20 AGOSTO 2017

Parola d’ordine e prerogativa dell’Associazione “Fontechiara” inaugurare ogni anno opere di scultura e pittura che restano poi inamovibili cartelli segnaletici-Culturali atti a decorare il paese che dopo 20 anni a giusto titolo può definirsi un “Museo a cielo aperto”. In mattinata il corteo di fate e folletti ha accompagnato il Sindaco di Vergato Massimo Gnudi nelle varie inaugurazioni delle opere d’arte, nel pomeriggio tutto l’allegro e variopinto corteo si è trasferito al Bosco Parco della Birichinaia.

http://vergatonews24.it/2017/08/25/artole-e-il-bosco-parco-folla-di-partecipanti-e-premiazione-degli-artisti/  

 

Tinto Grass

 

Una delle attrazioni della giornata è stata indubbiamente la “Fattoria ambulante” di Tinto Grass che ha sfilato per Tolè tra gli applausi e la felicità dei più piccoli.

 

Molti ricorderanno di averlo visto a qualche festa paesana, anche solo di sfuggita, con il suo carretto variopinto di animali. C’è chi scoprirà di averlo osservato divertito, vestito da frate o da Babbo Natale, distribuendo emozioni e sorrisi insieme alla sorprendente compattezza della sua stuola di amici; cane, asino, oche, capre, conigli, galline e colombi. Uniti, nonostante le diversità. Romano Baldassarri, in arte Tinto Grass, è arrivato a Tolè per festeggiare l’evento insieme ai tanti bambini accorsi per ammirare la sua “Fattoria ambulante”.
Romano ha iniziato questa iniziativa per scherzo circa 16 anni fa, quando, con solamente un cavallo ed un cane, a Borgo Rivola andava a fare il Babbo Natale. La sua partecipazione a sorpresa riscuoteva successo così si decise a portare a casa altri animali. Giulio, il suo asino, è ormai la colonna portante della combriccola e da 11 anni accompagna Romano nelle feste paesane trainando il carretto con gli altri animali.

 

Tinto Grass con Alessandra Ceccoli attraente presentatrice di tutto l’evento.

 

Giancarlo Saveri con la nipotina Linda e l’asinella “Bianchina”

 

Non poteva mancare la presenza di un cultore e appassionato di “Antichi Mestieri” come Giancarlo Saveri che ha presentato alcuni pezzi della sua collezione di oggetti storici, incluso un simpatico carretto trainato dalla simpaticissima asinella “Bianchina” e condotto per mano dalla nipotina Linda. Da tanti anni in occasione di questo importante evento culturale, a Tolè non sono mai mancate le attrazioni dove gli animali, fedeli amici dell’uomo, hanno portato una nota di colore diversa dal solito.

 

 

© Copyright Carrozze&Cavalli · Powered by Purple Lab Design